nel lontano ‘800, in una delle nostre stanze, ha soggiornato Giovanni Giolitti.